INFORMAZIONI
PER I
GENITORI
Promozione allatta­men­to al seno Svizzera

Prese da posizione

06/2021

Presa di posizione della commissione scientifica di Promozione allattamento al seno Svizzera

Contaminazione da diossina del latte materno; l’allattamento al seno rimane la forma migliore di nutrizione per i lattanti

Un’analisi dell’EMPA (Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca) del 2018 concludeva che il latte materno era ancora contaminato da diossine. Sia l’Organizzazione mondiale della sanità OMS sia il chimico esaminatore dell’EMPA e un tossicologo del Centro di tossicologia umana applicata dell’Università di Basilea considerano che i vantaggi dell’allattamento al seno superano i rischi dell’esposizione alla diossina: l’allattamento al seno è la forma migliore di nutrizione per i lattanti ed è raccomandato senza riserve.

La commissione scientifica di Promozione allattamento al seno Svizzera è d’accordo con la valutazione dell’OMS: i vantaggi dell’allattamento al seno sono superiori ai rischi della contaminazione da diossina. La raccomandazione dell’OMS di allattare al seno fino ai due anni e oltre vale anche per i paesi industrializzati. Il latte materno contiene anticorpi che proteggono il lattante dalle malattie infettive. Inoltre i bambini allattati al seno hanno un minor rischio di obesità, malattie cardiovascolari, pressione alta e allergie da adulti.

La contaminazione del latte materno da parte di sostanze nocive all’ambiente deve essere vista nel contesto dell’inquinamento ambientale. Il latte materno è un buon indicatore degli inquinanti ambientali che il nostro corpo assume ad es. attraverso gli alimenti. Il problema dell’esposizione alle sostanze chimiche ambientali sussiste già durante la gravidanza e non solo al momento dell’allattamento. Inoltre non appena il bambino inizia a mangiare altri alimenti, continuerà a ingerire diossina per tutta la vita. La ricerca dell’EMPA ha mostrato che è stato possibile ridurre i valori della diossina a un sesto del livello degli anni novanta grazie a filtri e divieti. Tuttavia rimane imperativo ridurre ulteriormente le sostanze nocive all’ambiente.

In risposta alla domanda in che misura l’allattamento al seno è da raccomandare alle madri alla luce di questi dati, la Confederazione scrive: l’allattamento al seno è il modo più naturale di nutrire neonati e lattanti ed è raccomandato dall’OMS, dalla Società svizzera di pediatria e dall’USAV nei primi mesi di vita. È associato a benefici per la salute di mamma e bambino. Il latte materno è perfettamente adattato ai bisogni nutrizionali del lattante e grazie alla sua composizione stimola il sistema immunitario del bambino. L’allattamento al seno può anche favorire il legame emotivo tra madre e figlio.

Ulteriori informazioni:
EFSA Bewertung Dioxine und PCBs 2018
Medienmitteilung BAG 1999: Belastung der Muttermilch mit Dioxinen; Stillen bleibt die beste Art der Säuglingsernährung
Information des BfR 2011: Frauenmilch: Dioxingehalte sinken kontinuierlich

08/2019

Progetto Stretto 3; revisione delle commesse

Ordinanza del DFI sulle derrate alimentari destinate alle persone con particolari esigenze nutrizionali ODPPE
Presa da posizione (in tedesco) >>

Indirizzo
de fr it en
0
settimana mondiale                  >Convegni                            >Politica                                                 >Interpellation 19.3674Motion 18.4061Motion 17.3661Prese di posizioneArticolo di giornaleInfopostComunicato stampa